CodeThinker



Proxmox VE - Cluster con 2 nodi senza IP Multicast [OVH]

Molti hosting provider come ad esempio OVH non supportano il protocollo IP Multicast tra i propri server dedicati ammenochè non si acquisti il supporto di una vLAN.
Un Cluster Proxmox ha bisogno di IP Multicast se a far parte del cluster sono più di 5 server.

Nel caso in cui i nodi dovessero essere solo due è possibile IP Unicast, per costruire il cluster, che è disponibile su ogni rete.

Come realizzare un cluster di due nodi su Proxmox mediante Unicast

Tutti i nomi contenuti in [] devono essere modificati a seconda della vostra configurazione e vanno inseriti all'interno dei comandi senza le parentesi quadre.

<?xml version="1.0"?>  
<cluster config_version="[NUMERO PROGRESSIVO]" name="[NOME CLUSTER]">  
<cman expected_votes="1" keyfile="/var/lib/pve-cluster/corosync.authkey" transport="udpu" two_node="1"/>  
<clusternodes>  
<clusternode name="[NOME NODO 1]" nodeid="1" votes="1"/>  
</clusternodes>  
</cluster>  

Modificare il [NUMERO PROGRESSIVO] aggiungendo 1 in modo da comunicare la modifica fatta al file di configurazione.
[NOME CLUSTER] e [NOME NODO 1] dovrebbero essere già presenti con i parametri giusti e non devono essere modificati.

# Do not remove the following line, or various programs  
# that require network functionality will fail.          
127.0.0.1       localhost.localdomain localhost  
# The following lines are desirable for IPv6 capable host
#(added automatically by netbase upgrade)                
::1     ip6-localhost ip6-loopback                       
feo0::0 ip6-localnet  
ff00::0 ip6-mcastprefix  
ff02::1 ip6-allnodes  
ff02::2 ip6-allrouters  
ff02::3 ip6-allhosts  
[IP NODO 1]   [DOMINIO NODO 1]        [HOSTNAME NODO 1]
[IP NODO 2]   [DOMONIO NODO 2]        [HOSTNAME NODO 2]

Da questo momento sarà possibile accedere all'interfaccia web soltanto dall'IP del primo nodo e gestirli entrambi.